Nell’ambito del protocollo di Intesa stipulato tra MIUR e Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO) il SimAv ospita le attività laboratoriali per il Liceo Scientifico Enrico Fermi di Genova per l'anno scolastico in corso, al fine di orientare le studentesse e gli studenti per la prosecuzione degli studi in ambito medico e chimico-biologico. Il Centro ospita il liceo genovese per il terzo anno consecutivo.

Il percorso didattico di orientamento "Biologia con curvatura biomedica" ha una durata triennale per un totale di 150 ore, con un monte ore annuale di 50 per ciascuna classe del triennio. L'accertamento delle competenze acquisite avviene in itinere attraverso la simulazione di casi con attività laboratoriali. Lo spirito del progetto è aiutare i ragazzi e le ragazze a decidere se la professione medica può essere o no la scelta giusta, seguendo lezioni frontali e sul campo.

Il Fermi è tra 20 licei italiani che avevano partecipato al test pilota per l'a.s 2017-2018. L'esperienza presso il SimAv è stata particolarmente apprezzata come ha commentato il Dirigente Scolastico Lattarulo nell'intervista alla rivista Genova Medica: "Le classi hanno avuto la possibilità di osservare i vari simulatori e di svolgere attività laboratoriali finalizzate all’acquisizione di specifiche competenze “pratiche”. Per gli studenti è stato importante e di alto valore formativo essere coinvolti attivamente in attività come la rianimazione e il massaggio cardiaco, le prove pratiche di sutura, l’intubazione delle vie aeree, l’assistenza al neonato post-partum. Le positive reazioni degli studenti mostrano, ancora una volta, l’efficacia di un’impostazione didattica basata sul Learning by Doing."