Al SimAv è allestito uno spazio attrezzato con apparecchiature per il sollevamento pazienti diversamente abili e alletati, frutto della convenzione con Guldmann Srl, sottoscritta a gennaio 2013 ed attualmente rinnovata.