Dall'aa 2018-2019 il SimAv aderisce a progetti di Ateneo per l'orientamento  e per i PCTO - Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento (ex Alternanza Scuola Lavoro) che, come previsto dalla normativa vigente, stabiliscono un monte ore obbligatorio di attività per le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado dalla classe III in poi.

Attraverso lezioni frontali ed esercitazioni in simulazione i progetti finora attivati offrono la possibilità di usufruire delle tecnologie di simulazione medica ad alta fedeltà, di simulare un ambiente ambulatoriale con strumenti di media e bassa fedeltà fino alle esercitazioni di bassa chirurgia.
Obiettivi sono:

  • aumentare la capacità di anamnesi, anche ai fini della corretta comunicazione verso i soccorritori
  • offrire agli studenti la possibilità di usufruire delle tecnologie di simulazione medica ad alta fedeltà per eseguire semplici operazioni di rianimazione cardio-respiratoria, manovre di disostruzione delle vie aeree, interventi in casi di avvelenamento, emorragie, ferite e traumi
  • simulare un ambiente ambulatoriale con strumenti di media e bassa fedeltà fino alle esercitazioni di bassa chirurgia

In particolare il Centro ha realizzato un progetto di Alternanza Scuola Lavoro con l'Istituto genovese Champagnat attraverso un percorso di alta formazione con tecnologia di simulazione, all'interno del progetto pilota "Progetto alternanza Scuola-Lavoro interdisciplinare di Ateneo", presentato al Salone Orientamenti 2018.

Per ulteriori informazioni scrivere a orientamento@simav.unige.it